Gibele e cappereto

GIBELE E CAPPERETO

Ed eccoci giunti all’ultima giornata insieme. Prima di salutarci voglio portarvi nel mio luogo del cuore, dentro un cratere perfettamente conservato, il Gibele (2). Come sempre i pulmini ci porteranno al luogo di inizio della nostra escursione, il quadrivio di Serraglia (1). Qui, prenderemo la via che ci porterà a lambire il magnifico lavoro dell’uomo che ci permette di vedere oggi la Cappereto Bonomo. Proseguiremo percorrendo il fianco del vulcano e finalmente entreremo nel suo cratere. Continueremo la nostra passeggiata attraverso il Passo del Kherck che ci condurrà ai piedi della Montagna Grande verso l’arso altopiano delle Favare (3). Da qui costeggeremo una infilata di tre conetti vulcanici che ci apriranno la via verso la sauna di Benikulà (4). Da qui i nostri ultimi passi ci porteranno ad un breve percorso all’interno della Piana di Monastero (5) per poi risalirne il confine naturale e raggiungere Scauri (6). Dopo tutte queste fatiche, raggiungeremo con i pulmini lo scalo di Scauri per salutarci guardando il mare da vicino e magari farci anche il bagno!

Pranzo in loco con bag lunch.

Durata escursione 6:30
Difficoltà E
Dislivello in salita m. 600
Lunghezza km 12

Rural Island

Quando si pensa alle isole, inevitabilmente, lo sguardo si volge [...]

Rural Island2022-04-13T15:49:40+02:00